Le bugie di carnevale e la politica della verità Le bugie di carnevale e la politica della verità
 

Smart Bookmarker

Ultime Notizie dal PD

 
 
Le bugie di carnevale e la politica della verità  E-mail

La politica della verità

A noi piace la politica della verità, riteniamo che adoperare vecchi usi, come quello della sterile propaganda, sia davvero fuori luogo e privo di frutti concreti.

Abbiamo appreso dai mezzi d’informazione che al Carnevale di Foiano arriveranno finanziamenti Regionali con meriti ascritti, a chi davvero tanti meriti non ha.

Per  chiarezza e trasparenza vediamo di ripercorrere le tappe della vicenda Regione/ Carnevale di Foiano, al fine di evitare equivoci.

In data 9 Gennaio il Governatore della Toscana Enrico Rossi, su interessamento dell’Assessore Ceccarelli,  firma la lettera con cui concede un contributo a favore del Comitato del Carnevale di Foiano, che sancisce l’interesse e l’attenzione della Regione nei confronti di una manifestazione di rilievo assoluto in ambito Toscano.

In data 13 gennaio viene presentato un ordine del giorno in Consiglio Regionale, firmato da numerosi Consiglieri Regionali, fra questi la vice-capogruppo PD l’Aretina Lucia De Robertis, che ottiene il risultato meritorio di mettere in evidenza la nostra manifestazione ma testualmente impegna il Presidente e la Giunta: “a prevedere la valorizzazione e il sostegno per l’organizzazione della manifestazione del Carnevale di Foiano della Chiana, senza oneri aggiuntivi per il bilancio regionale”. Per questa ragione,  quanto viene affermato in questi giorni non può certamente avere origine da quanto approvato in Consiglio Regionale.

Chiarito questo punto, il resto è storia recente, L’amministrazione Comunale, il Comitato del Carnevale, Il Pd di Foiano  e i Giovani Democratici hanno invitato il Governatore Rossi ad assistere allo spettacolo dei nostri corsi mascherati, sicuri che una visione “dal vivo” della manifestazione avrebbe contribuito a far comprendere l’importanza del nostro Carnevale, e così è stato. Rossi ha dato atto di una qualità eccelsa della manifestazione, elogiando i risultati ottenuti, ma prima di tutto facendo un pubblico encomio per il lavoro di volontariato che rende onore alla nostra comunità. In questo contesto al momento del saluto pubblico si è sentito di annunciare un maggiore impegno da parte della Regione Toscana nei confronti della nostra manifestazione, anche sotto il profilo economico. Quindi rispetto ai titoli dei giornali, quello che abbiamo è un lavoro serio di molte componenti:  Comune, Comitato del Carnevale, PD Foiano e la parola di un Governatore che per stile e storia rispetta gli impegni presi.

Nostro compito sarà quello di essere uniti ed attenti ad ottenere il massimo risultato possibile per la nostra comunità e la nostra straordinaria manifestazione, concretezza e non fumo negli occhi, di chiacchiere vuote non ne sentiamo davvero il bisogno, e soprattutto non aiutano la nostra manifestazione popolare più importante.

 

 
 
 
Banner